Cartellone definito per la 52° edizione della Pantasema, la tradizione festa goliardica di fine estate 2017, che il Comune di Veroli organizza con la collaborazione della Pro Loco domenica 10 settembre. L’evento di quest’anno sarà anticipato sabato 9 settembre con “la Notte della Pantasema”, una sorta di notte bianca nel centro storico dove musica, giochi per bambini, danza, cultura, oltre che l’apertura straordinaria dei diversi siti museali, accoglieranno tutti coloro che vorranno trascorrere una notte all’insegna della festa e spensieratezza.

Madrina della manifestazione, l’attrice Giuliana De Sio, che in qualità di ospite d’onore della Notte della Pantasema, riceverà un premio alla carriera. L’attrice, che sarà a Veroli grazie alla Provincia di Frosinone attraverso l’iniziativa “Ciociaria, saperi sapori suoni”, non ha certamente bisogno di presentazioni in quanto, oltre ad aver lavorato con i migliori registi del cinema italiano tra cui Tonino Cervi, Massimo Troisi, Mario Monicelli, Giuseppe Ferrara, Francesco Nuti, Carlo Lizzani Maurizio Ponzi, Luigi Perelli, Luigi Comencini, si è aggiudicata ben due David di Donatello come migliore attrice protagonista per Io, Chiara e lo Scuro (1983), che si aggiudicò anche il Nastro D’Argento, e per Cattiva (1991). Proprio quest’anno ha partecipato al popolare talent show televisivo su RAI UNO, Ballando Sotto le Stelle.

“Un programma davvero interessante quello messo in cartellone per la Pantasema 2017 – dicono il sindaco, Simone Cretaro e l’assessore alla Cultura, Cristina Verro – per la tradizionale festa dei giovani che, sicuramente, parteciperanno numerosi alla festa di fine estate di quest’anno prima di tornare a scuola. La manifestazione è stata inserita tra gli eventi culturali regionali “L’ESTATE DELLA REGIONE LAZIO” con l’assegnazione di un contributo da parte della Regione che ringraziamo e che ci ha agevolati nel dare slancio all’evento”.

Sempre nella Notte della Pantasema, novità di quest’anno, coinvolgerà numerose iniziative di carattere locale, impegnati nelle aree bambini con gonfiabili ed intrattenimenti vari, con momenti musicali – tra cui l’Orchestra di Fiati dell’associazione culturale MUSIKE’ per lanciare il progetto “Banda Musicale Città di Veroli” in collaborazione con l’amministrazione comunale con l’obiettivo di ripristinare la tradizione bandistica locale – ma anche interventi culturali con poesia e musica e tanto altro. Previsto il concerto intorno a mezzanotte in piazza Duomo di ACQUARAGIA DROM, gruppo storico della musica gitana popolare italiana, numerosissimi concerti in tutta Italia ed all’estero ed importanti collaborazioni con musicisti di fama nazionale ed internazionale come Piero Pelù, Moni Ovadia, Ambrogio Sparagna, e Cirque du Soleil, Eugene Hutz e tanti altri.

Domenica, invece, la 52° ricorrenza della Festa della Pantasema con il corteo che intorno alle 17 dal borgo di S. Croce porterà fino a piazza S. Salome, tra canti, balli, suoni, fuochi d’artificio e tanta goliardia, dove il fantoccio della pantasema verrà bruciato in segno di arrivederci all’estate e con uno sguardo all’inizio del nuovo anno scolastico alle porte. Animerà il corteo, oltre i carri con tanti figuranti e trampolieri, la Zastava Orkestar, street band maremmana con strumenti rigorosamente acustici (ottoni, fiati e percussioni) ed un esilarante repertorio con brani della tradizione popolare balcanica, oltre ad arrangiamenti e composizioni originali, per uno spettacolo completamente di strada. 

 

Share This