Per tutti i volontari delle Pro Loco 

Con gli Auguri in Rima… Amici più di prima…
(Sempre pe’ la diffusione der dialetto)

 

Caro Babbo Natale…

Quest’anno pe’ fa ‘na cosa carina,
m’è venuta voja de scrive la classica letterina.

Ma nun so’ passati troppi anni… me dirai,
si è vero ma lo spirito nun se’n vecchia mai!

Poi i regali non ti chiedo, solo buoni uffici
e solo pe’ chi me vole bene, solo pe’ l’Amici.

A quelli troppo agitati portaje pazienza,
ai più bisognosi tanta provvidenza.

Agli insicuri dona la certezza,
ai malati salute e sicurezza.

A quelli creduloni un po’ di furbizia,
a quelli troppo seri tanta letizia.

Pe’ quelli invidiosi che stanno sempre a rosicà:
vedi tu, ma c’ho paura che nun ce sia gnente da fa.

Ecco lo sapevo, volevo esse bono fino infonno… invece gnente…
Comunque auguro tanto a tanta gente!

Invito a far del bene a tutti quelli che ponno
e abbraccio idealmente tutto er monno.

State bene, siate felici, lontani da ogni male,
Vi auguro a tutti uno splendido Natale!

 

 

Il Presidente dell’Unpli Lazio
Claudio Nardocci

Share This